Le Responsabilità nella Gestione dei Rifiuti

Le responsabilità nella gestione dei rifiuti gravano su tutti i soggetti convolti nella:

  • Produzione
  • Distribuzione
  • Utilizzo
  • e Gestione

Pertanto, si procederà all’analisi degli obblighi e delle connesse responsabilità di tutti i soggetti convolti nella filiera del rifiuto a partire dagli artt. 177 e 188 che fanno propri i principi espressi dalla giurisprudenza in tema di responsabilità del produttore, la cui responsabilità verrà invocata ogni qual volta che dai controlli emerga un inadempimento relativo a:

  • Classificare i rifiuti prodotti
  • Affidarli ad un trasportatore
  • Individuare l’operazione che deve essere svolta (recupero o smaltimento)
  • Individuare il destinatario
  • Verificare le autorizzazione dei soggetti individuati
  • Procedere agli adempimenti relativi alla tracciabilità dei rifiuti (Formulari, registri di carico e scarico, Sistri)
  • Verificare il rispetto della normativa sul trasporto ADR
  • Adempimenti di controllo verso il trasportatore dei rifiuti.

SELEZIONA L'EDIZIONE DEL CORSO


Quota di partecipazione al corso:

 299,00 €+ IVA

Condizioni particolari per l'acquisto

Convenzionati di Ambiente Legale: gratuito

Ex corsisti di Ambiente Legale: sconto del 10% sul totale

Iscrizione di gruppo (2 persone o più): sconto del 10% sul totale

Prenota prima: sconto del 20% sul totale
per iscrizioni entro 30 giorni dalla data di inizio del corso e contestuale pagamento

Aula da definire in relazione al numero degli iscritti ma comunque prossime alla stazione ferroviaria e facilmente raggiungibili in auto

Descrizione del corso

Il corso si propone di delimitare il campo di azione di ciascun soggetto, in particolare attraverso il rispetto del Principio di Corresponsabilità, enunciato tanto dalla giurisprudenza che dall’art. 178 DLgs 152/2006, secondo il quale i controlli riguarderanno non soltanto la regolarità delle operazioni da essi stessi posti in essere, ma anche di quelle dei soggetti che precedono o seguono il loro intervento mediante la verifica degli adempimenti dichiarati dal produttore e/o dal trasportatore.

Le responsabilità nella gestione dei rifiuti vede protagonisti il produttore, l’intermediario, il trasportatore fino al destinatario. Ma ci sono anche altri soggetti coinvolti?

Si configura la responsabilità penale del legale rappresentante della società se non adotta tutte le misure idonee ad assicurare la corretta gestione dei rifiuti, quella del delegato ambientale nonché quella del delegato Sistri.

Centrale sarà il tema della Delega di funzioni e di responsabilità in quanto istituto di natura privatistica attraverso il quale gli obblighi e le relative responsabilità si trasferiscono contrattualmente da un soggetto 8amministratore-delegante) ad un altro (delegato).

Al riguardo si analizzeranno le caratteristiche dell’atto di delega e i requisiti necessari per la sua validità, attraverso l’interpretazione della giurisprudenza in mancanza di riferimenti legislativi espressi.

L’analisi riguarderà tanto i risvolti civili che penali, fino all’esame della nuova forma di responsabilità dell’impresa come ente giuridico stabilita dal DLgs. 231/2001. In particolare l’attenzione sarà rivolta oltre al campo di applicazione del “Modello di Organizzazione, gestione e controllo” con il quale l’ente può esimersi dalla responsabilità, nel rispetto di determinate caratteristiche che saranno ampiamente discusse unitamente alle funzioni dell’organismo di vigilanza.

Nella seconda parte della giornata formativa, l'approfondimento riguarderà la delega di funzioni.

In particolare l'occasione si propone come necessaria proprio per la natura dell'istituto il quale non ha alcuna norma positiva di riferimento, ma la sua creazione viene riconosciuta esclusivamente nella giurisprudenza. 

Proprio per tale motivo, la delega di funzioni è poco conosciuta e pertanto scarso è il ricorso ad essa da parte delle aziende. 

Nello specifico si analizzerà, oltre alla sua natura, la data di deposito, l'ente competente al deposito, i requisiti e l'efficacia e le connesse responsabilità. 

Ottava Giornata “Le Responsabilità nella gestione dei Rifiuti e le deleghe interne”

  • Ore 09:00 – 09:15 Registrazione partecipanti

“Responsabilità” ore 09:15 – 13:00

  • Il principio di corresponsabilità
  • La responsabilità nella gestione dei rifiuti
    • Del produttore giuridico
    • Del produttore materiale
    • Del detentore
    • Del trasportatore
    • Del destinatario finale
  • I controlli della pubblica autorità
  • Sessione Problem Solving - ore 12:30 

“Deleghe Interne” ore 14:00 – 18:00

  • La delega di funzioni: pronunce giurisprudenziali
  • La delega alla compilazione dei registri
  • La delega alla compilazione del FIR
  • Il delegato Sistri
  • La responsabilità dell’amministratore
  • La responsabilità del delegato ambientale e del delegato Sistri
  • La responsabilità della società ai sensi del DLgs. 231/2001
  • Sessione Problem Solving ore 17:30

A conclusione di ciascun modulo formativo è prevista una sessione problem solving, ovvero uno spazio dedicato ai partecipanti e condiviso con gli specialisti dell’argomento, all’interno della quale, di volta in volta, verranno approfonditi casi pratici relativi agli argomenti in calendario nei moduli della giornata, impostato sui problemi specifici sollevati dagli stessi partecipanti.

La sessione rappresenta un’occasione per mettere a fuoco le prospettive, capire come valorizzare i punti di forza e come superare le difficoltà pratiche effettivamente vissute dagli stessi partecipanti, alla luce delle pronunce giurisprudenziali più recenti e autorevoli in materia.

Protagonisti saranno anche gli stessi docenti del corso i quali metteranno a disposizione le esperienze, le riflessioni e le buone pratiche.

DATE IN PROGRAMMA

Aula da definire in relazione al numero degli iscritti ma comunque prossime alla stazione ferroviaria e facilmente raggiungibili in auto

BOLOGNA, 24 NOVEMBRE 2016

Studio Legale Carissimi – Bologna, Via Santo Stefano 16

MILANO, 1 MARZO 2017

Sede da definire
09:00 - 18:00

CORPO DOCENTE